Coffee break and ...Coffee painting !

Fatto il caffè, un po' si gusta e con quel che resta si dipinge, è divertente!

Il caffè si comporta più o meno come l'acquerello. 
Dipingendo con quello pronto per la tazzina, le pennellate risulteranno un po' chiare...ma belle comunque. Per avere una gamma maggiore di toni nel chiaroscuro il caffè deve essere concentrato, quindi lo si fa sobbollire in un pentolino per qualche minuto, così avrete anche il colore più scuro. 
Oppure si può provare con il caffè solubile, mescolandolo con pochissima acqua bollente.

Questi sono i ..."cafferelli" che ho realizzato preparando la lezione per gli allievi del corso di acquerello.
Preciso che resto una fedelissima della caffettiera :)

...E c'è chi ne ha fatto un'arte, come Yazan Ghreib (clicca!)